Noleggio auto a lungo termine: quanto conviene e quanto risparmio?

Il 2016 si è aperto con una serie di importanti novità riguardo i controlli sulle auto. Oltre alla validità della polizza RC auto (che però non necessita più dell’esposizione del tagliando), anche la revisione obbligatoria potrà essere rilevata attraverso gli “occhi elettronici” di autovelox, tutor e videocamere delle ZTL presenti lungo le nostre strade.

Ecco quindi che la decisione di acquistare una nuova auto (e ancora di più un’auto usata) parte sempre più spesso da un’analisi attenta e dalla necessità di una valutazione razionale, nel quale oltre alle considerazioni sul tipo di auto, entrano in gioco calcoli relativi ai consumi, ai costi di manutenzione, ma anche ottemperanze e possibili sanzioni, aspetti amministrativi, ecologici ecc.
Da molti anni ormai una delle alternative all’acquisto dell’auto nuova, è la formula del noleggio a lungo termine. Sempre più diffuso e sempre più valutato anche tra una clientela non strettamente aziendale.

Le domande sull’argomento sono però ancora molte. In questo articolo andremo ad analizare un po’ più approfonditamente i benefici, vantaggi e costi del noleggio a lungo termine, rispetto all’acquisto di un’automobile nuova o usata.

 

Cosa vuol dire noleggio a lungo termine nel 2016?

Il noleggio a lungo termine è una tipologia di contratto di affitto ormai più che collaudato per la clientela business, ma che da diversi anni sembra volersi orientare sempre più anche verso clienti privati, dai liberi professionisti fino agli automobilisti “comuni”, ciè chi non è titolare nemmeno di una partita Iva.

E’ una formula che è stata utilizzata principalmente ed è nata per rispondere alla necessità delle aziende di gestire le proprie piccole o grandi flotte aziendali, e consiste nell’avere accesso all’utilizzo di un’automobile per un periodo prefissato e ad un costo determinato, comprensivo di tutti gli oneri e spese derivanti dall’uso dell’auto stessa (da quelli assicurativi a quelli finanziari, inclusi manutenzione ed assistenza).

Il noleggio di auto a lungo termine prevede quindi un contratto stipulato con l’operatore che va dai 24 ai 60 mesi, con rate mensili fisse. Durate più brevi di noleggio rientrano nella categoria del noleggio a breve termine (che può andare da un singolo giorno fino anche a 3 o 6 mesi).

Come accennato sopra, il noleggio a lungo termine nasce per le Aziende, ma da qualche anno si è però verificato un cambio di tendenza: l’auto a noleggio è diventata una delle soluzioni preferite anche dai privati, specie da chi deve spostarsi molto in macchina per lavoro, e non vuole avere ulteriori preoccupazioni e disagi provocati dagli imprevisti generici e dalla manutenzione e dalla svalutazione di un’auto di proprietà.

Una possibilità per molti allettante, come testimoniano i prezzi indicati sui siti delle principali società di Noleggio a Lungo Termine, ma nella realtà per i privati può esserci qualche difficoltà in più e molti vantaggio fiscale in meno nello stipulare questo tipo di contratti, che proveremo a sviscerare in questo articolo e nei successivi che pubblicheremo in questo blog.

 

Chi può trarre beneficio dalla soluzione auto a noleggio?

L’opzione del noleggio dell’auto a lungo termine risponde al bisoggno di tutti coloro che desiderano avere una buona vettura, ma non vogliono preoccuparsi di tutte le incombenze relative al suo possesso.

Ci sono però dei benefici fiscali e delle differenze di trattamento tra chi ha una partita IVA e chi invece ne è sprovvisto, che lo rendono particolarmente vantaggioso per le aziende e per i professionisti.

Per le aziende e per i professionisti c’è anche il vantaggio aggiuntivo di poter fare una completa ed esatta pianificazione dei costi: con il noleggio a lungo termine, infatti, l’azienda è in grado di definire con esattezza il budget e il costo relativo alla sua flotta per il periodo contrattuale di utilizzo.

Ma qualche vantaggio c’è anche per gli automobilisti “comuni”: dalla certezza della spesa al controllo del budget, dall’assenza di imprevisti legati a guasti, incidenti e aumenti del costo della manodopera e dei ricambi, all’assicurazione non legata al numero dei sinistri e l’assenza di rischi riguardanti la rivendita del veicolo. Tutte incombenze ed incognite che ricadono tra gli oneri delle società di locazione e che non sono difficilmente calcolabili in fase di acquisto di un veicolo.

 

Quali servizi sono inclusi nel noleggio a lungo termine?

I pacchetti possono essere diversi e variano in base alla durata (da 2 a 5 anni), alle percorrenze massime (da 20 a 200 mila km) ed ai servizi compresi.

In genere il pacchetto base comprende il “finanziamento” dell’auto, tassa di possesso, manutenzione ordinaria e straordinaria, RC auto, assistenza stradale. Gli extra possono essere l’assicurazione furto e incendio o la kasko totale. Il canone mensile, che dipende anche dal modello di auto prescelto, varia generalmente da un minimo di 200 euro ad un massimo di 800-900 euro (ma sono previsti anche canoni superiori per vetture di pregio e luxury).
Insomma, un canone fisso senza spese di tagliando, riparazione e mantenimento dell’auto, che sono tutte a carico del noleggiatore.

Per portare qualche riferimento concreto (e che conosciamo bene 🙂 la soluzione di Noleggio a Lungo Termine offerta da AreaRenting per esempio prevede:

  • L’acquisto del veicolo
  • Il finanziamento
  • Il bollo Auto
  • L’assicurazione (RCA, Incendio/Furto, Infortuni conducente)
  • L’assicurazione Kasko
  • La Revisione e il Bollino Blu
  • La manutenzione (ordinaria e straordinaria)
  • La sostituzione dei pneumatici
  • Il veicolo sostitutivo
  • Il soccorso stradale 24h
  • La gestione dei sinistri
  • La gestione delle multe
  • Gli interventi di officina (meccanica, carrozzeria, elettrauto, etc.)

Questa formula di noleggio auto oltre a garantire complete coperture assicurative, offre anche una polizza KASKO completa che evita una lunga serie di imprevisti. Niente più spese impreviste e risarcimenti difficili se l’auto è stata oggetto per esempio di danno generico o atti vandalici, oppure se una forte grandinata o un evento atmosferico crea danni o lesiona la carrozzeria della vettura.
Anche in caso di guasto meccanico, sia di piccola che di grossa entità, il veicolo sarà riparato in breve tempo, indipendentemente dalla validità o meno della garanzia, e senza ulteriori spese.

 

Quali sono i vantaggi economici del noleggio auto a lungo termine?

I vantaggi economici che offre il noleggio a lungo termine dal punto di vista fiscale sono molteplici. Per rendere comprensibile il tutto abbiamo creato questa utile tabella riepilogativa specifica sui vantaggi fiscali. E a differenza del leasing finanziario, il noleggio a lungo termine consente in più la deducibilità dei costi anche per contratti inferiori ai 48 mesi, permettendo così maggiore libertà nello scegliere la durata più adatta alle proprie esigenze. Sugli aspetti fiscali ci sono però ancora degli elementi e delle normative in fase di definizione, quindi a oggi non è ancora completamente chiaro lo scenario per il 2016. Su questo aspetto vi terremo aggiornati nei prossimi articoli.

Di seguito riporto gli aspeti salienti per le Aziende e per i Professionisti:

Per le Aziende la deduzione dei costi è totale (100%) sui veicoli strumentali all’attività d’impresa (noleggio a breve e a lungo termine, scuole guida, concessionarie), per quelli destinati esclusivamente ad uso pubblico (autobus ecc.), e per gli autocarri.
Per le aziende che forniscono l’auto ai propri dipendenti (in uso promiscuo), infatti la deduzione dei costi è pari al 70%. Per i veicoli usati da agenti e rappresentanti di commercio si arriva fino all’80%.
Per i professionisti, titolare di partita IVA, il noleggio a lungo termine è deducibile invece per il 20% del costo sostenuto nel periodo di imposta.
E in più c’è l’IVA deducibile dal 40% al 100% (50% per vetture elettriche).

Ma vediamo quanto può essere economicamente vantaggioso il noleggio a lungo termine confrontandolo con i costi di acquisto e mantenimento di un’auto privata che riportiamo nella seguente tabella. Come si può constatare in un’ottica temporale di almeno 48 mesi, si può ottenere un vantaggio economico che può arrivare fino al 30%.

Tabella comparativa costi auto di proprietà > auto a noleggio

Come abbiamo visto possedere un’auto di proprietà non è sempre la scelta più conveniente: ai costi dell’acquisto, l’assicurazione e bollo, vanno aggiunte le spese per i tagliandi, la manutenzione ordinaria, il cambio di olio e pneumatici, senza considerare le spese impreviste che generalmente spuntano immancabilmente dopo il secondo anno dall’acquisto.

JAGUAR XE PURE 2.0D E-PERFORMANCE per un periodo di 48 mesi (quttro anni) e per un totale di 60.000 km.
RENAULT CLIO 1.2 16v 75cv Wave (benzina) per un periodo di 48 mesi (quttro anni) e per un totale di 60.000 km.
Prezzo “chiavi in mano” (esclusa Ipt)
incluso
45.000 €
incluso
14.000 €
Assicurazione RCA base
inclusa
4.000 €
inclusa
3.000 €
Costi finanziari, furto e incendio e Kasko
inclusi
7.000 €
inclusi
5.000 €
Tassa di proprietà
inclusa
1.000 €
inclusa
1.000 €
Manutenzione ordinaria e sostituzione gomme
inclusa
3.000 €
inclusa
2.000 €
Manutenzione straordinaria
inclusa
2.000 €
inclusa
1.000 €
Valore residuo della vettura
n/a
20.000 € (fonte Quattroruote 2016)
n/a
5.000 € (fonte Quattroruote 2016)
Canone mensile (iva inclusa)
580 €
280 €
Anticipo (iva inclusa)
3.700 €
1.300 €
TOTALE
32.000 €
42.000 €
15.000 €
21.000 €

 

* I dati riportati sono ovviamente approssimativi, ma utili per comprendere l’ordine di grandezza del risparmio e la convenienza del noleggio a lungo termine rispetto all’acquisto su periodi temporali di almeno 4 anni.

 

Quali altri tipi di vantaggi materiali offre il noleggio di un’auto?

Se guardiamo anche ai molti imprevisti e preoccupazioni che il possesso di un’automobile comporta, ci accorgiamo che il noleggio a lungo termine non è solo conveniente, ma anche comodo, nella maggior parte dei casi facile da attuare (richiede pochi essenziali documenti) e soprattutto è una formula che rende la necessità, ma anche il piacere, di spostarsi con l’automobile una routine “spensierata”.

Il noleggio a lungo termine è infatti l’unica soluzione che permette di avere a disposizione sempre il veicolo scelto, senza alcuna preoccupazione o pensiero sulle incombenze relative alla sua gestione e manutenzione.

E poi qualcuno potrebbe anche chiedersi che tipo di vantaggio potrei trarne nel possedere un bene che oggigiorno deperisce e si usura rapidamente? La risposta potrebbe essere che poi dopo qualche anno lo rivendo e ci riprendo una parte dei soldi investiti.

Ecco che allora andiamo a toccare un altro tema legato alla comodità (ma anche convenienza), forse poco trattato dagli addetti ai lavori, ma che ha una sua importanza per chi sceglie di “semplificarsi la vita” con una soluzione “automobile=zero preoccupazioni”.

Quello di cui parlo è la possibilità di affrancarsi dall’onere di rivendere l’usato, soprattutto in un periodo, che dura ormai da anni, dove le “quotazioni” dell’usato sono sempre più in ribasso.
Avere quindi la comodità di poter scendere da un’auto Mercedes e salire immediatamente su un’altra autovettura BMW, piuttosto che Audi etc., senza doversi preoccupare della vecchia vettura da rivendere, è una libertà e un pensiero in meno non da poco.

Per il momento ci fermiamo qui, approfondiremo invece nel prossimo articolo tutta la parte relativa alle regolamentazioni e gli aspetti fiscali da tenere in consideazione nel noleggio a lungo termine.

Voglio infine ricordarti che se necessiti o vuoi provare anche tu i vantaggi del noleggio a lungo termine (come privato o come azienda) contattaci qui e ti faremo avere subito un preventivo personalizzato.

Preventivo Noleggio Lungo Termine - Arearenting

 

Se hai trovato utile questo post, condividilo con i tuoi amici e colleghi, utilizzando i pulsanti social qui sotto.

Tag:, , , , ,